NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

L'intramontabile bicicletta per la consegna della posta

31.03.2015 - Non una semplice bicicletta, ma molto di più.

La bicicletta senza pedaliChissà se i nostri postini preferiscono l'automobile o la bicicletta per la consegna della posta?
Qualsiasi sia la loro scelta è bene non escludere una soluzione alternativa: la bicicletta senza pedali facilmente trasportabile in quanto pieghevole.

È l'invenzione di un giovane ingegnere trentunenne, che con la sua invenzione ha rivoluzionato lo standard del movimento a due ruote.
Piacerà ai nostri postini?
Fino ad ora gli scooter omologati per il recapito postale e le automobili hanno accompagnato i nostri postini in ogni puntuale consegna della posta.
Tuttavia, anche la LMD ha una preziosa sorpresa per ciò che riguarda la modalità di trasporto per il recapito postale. Continuate a seguirci.

Fonte www.corriere.it: http://bit.ly/1Ep3xyf

Le novità dell'AGCOM

24.03.2015 - Nell'ultima riunione L'AGCOM...

Sede AGCOMNei link di seguito riportati, gli aggiornamenti relativi al regolamento che stabilisce le condizioni (requisiti e obblighi) per il rilascio della licenza individuale e dell’autorizzazione generale da parte del Ministero dello sviluppo economico, allineando la regolamentazione alle norme della direttiva 2008/6/CE.

Tutto quello che c'è da sapere dalle pagini ufficiali dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni: 


http://bit.ly/1HzcpClhttp://bit.ly/1xevUMW

 

L'interoperabilità di GiPS®

18.03.2015 - Le tre componenti di GiPS®

La tecnologia GIPS per le tracciature in tempo reale

Proseguiamo l'illustrazione di GiPS®, innovativo sistema di monitoraggio dei barcode in tempo reale, che archivia le informazioni spaziali per una gestione avanzata dei dati. 

In questo secondo “incontro”, è opportuno introdurre la descrizione dei suoi componenti principali.
Tre ed interoperabili sono le parti principali che compongono il sistema:

  1. GiPS. Mobile (GM) - un APP Android, che sfrutta le capacità del dispositivo portatile, legge e archivia i dati del barcode, inviando gli stessi a GiPS.online attraverso la connessione dati.
  2. GiPS. Online (GO) - colleziona dati del barcode provenienti dai dispositivi GM sul campo convertendoli e archiviandoli in un RDBMS spaziale. GO è, inoltre, un Web server che mostra le informazioni del barcode su mappa, griglia e in forma grafica. Tutti i dati possono essere scaricati gratuitamente dalle differenti interfacce dell'utente. Operazioni pianificate richiamabili attraverso cron job possono esportare dati dal RDBMS verso sistemi di informazione esterna che lo richiedono.
  3. GiPS. Locale (GL) - Costituisce l'archivio principale del barcode per ogni singolo progetto/ cliente. I barcode sono inseriti manualmente o importati automaticamente nel RDBMS locale da file esterni di tipo CSV. Sono, inoltre, divisi in lotti in base alle esigenze del cliente. GL archivia tutte le fasi principali di gestione del barcode attraverso le informazioni provenienti da GO online aggiornando il suo archivio principale con una frequenza personalizzabile. Operazioni pianificate richiamabili attraverso cron job possono esportare dati dal RDBMS verso sistemi di informazione esterna che lo richiedono.

Il racconto del variegato universo GiPS® è ancora molto denso di contenuti che vorremmo condividere con i nostri utenti. Continuate, quindi, a seguirci nelle prossime news riepilogative.

Privatizzazione, a che punto siamo?

10.03.2015 - Malcontenti, promesse, nuovi progetti..la lunga privatizzazione di Poste Italiane.

Privatizzazione Poste ItalianeUna delle privatizzazioni più importanti per il nostro paese dopo quella dell' Enel e dell' Enav, privatizzazione che stenta a realizzarsi definitivamente nonostante il 2014 fosse stato fissato come l' anno di chiusura previsto. È l'operazione Poste Italiane.
Le difficoltà incontrate per il progetto risultano essere notevoli, prima fra tutte l'arrivo delle Poste in Borsa. I tentativi per arrivare all'obiettivo finale sono stati e sono attualmente in corso, si sono verificati rallentamenti che hanno frenato la corsa ma lo staff interno è fiducioso e pronto a rispondere ai notevoli malcontenti espressi da parte del governo.
Quale sarà l'esito finale? Occorrerà, da quanto dichiarato, attendere tutto il corso del 2015..oppure oltre?

Fonte www.ilpostale.it http://bit.ly/1DSTNqt

Il futuro? Non appartiene al digitale

06.03.2015 - A volte è sufficiente guardare ciò che circonda con occhi diversi.

In una brillante intervista il futurologo della tecnologia Paul Saffo, dichiara come la prossima evoluzione alla quale si assisterà sarà quella biologica.
La rivoluzione dell' infinitamente piccolo sostituirà quella del digitale”. Ad affermarlo l' illustre Paul Saffo, consulente presso la facoltà di Ingegneria dell'Università di Standford dove tiene corsi sul futuro dell'ingegneria e sull' impatto tecnologico nel futuro.

Il forecaster della tecnologia afferma come temere il fallimento è assolutamente inutile. “Il fallimento è negativo”, “solo quando le conseguenze sono mortali”.

A fine intervista si ha come l'impressione di essere stati rapiti da una piacevole atmosfera in cui lo sguardo verso il futuro non fa più paura, dove il desiderio di mettersi in gioco è più forte dell' inerzia, dove si può essere protagonisti di un significativo cambiamento senza essere necessariamente “plurititolati”.
Una positiva immagine che permette di sognare e di arrivare a toccare un'idea che non è più generata da elucubrazioni ma da approfondimenti, analisi, rivisitazioni..il risultato è quello di un ritorno alle origini in cui si è finalmente consapevoli che i cambiamenti sono attorno a noi, basta solo guardare ciò che ci circonda con occhi nuovi.

Fonte www.corriere.it http://bit.ly/1aLaJba